Un giardino segreto

1

A Calne, in Inghilterra, più precisamente tra Londra e Bristol, lo studio inglese Octopi ha progettato un’abitazione raccolta attorno ad un giardino segreto.

Dove un tempo sorgeva un orto cinto da un alto muro che lo divideva dalla strada e dalle case limitrofe, i progettisti hanno scelto di riprendere il concetto dell’hortus conclusus attorno al quale si organizza l’abitazione.

I materiali utilizzati, soprattutto per le finiture esterne si ricollegano alla tradizione delle architetture rurali della campagna inglese. La pietra che ricopre il piano terra della casa è di riutilizzo, mentre il rivestimento in legno del primo piano richiama, in toni più chiari, il legno utilizzato nelle case più antiche.

Al di là dell’alto muro che circonda il lotto si nasconde un giardino, pensato per essere utilizzato come orto, che corre lungo tutta la casa, da cui è possibile vederlo grazie alle ampie vetrate incorniciate da sottili serramenti in alluminio.

All’interno, il corridoio d’ingresso si apre su uno spazio a doppia altezza, che conferisce una grande ariosità, in cui la luce proveniente dall’esterno illumina gli ambienti conferendogli un aspetto chiaro e un’atmosfera simile a quella delle case scandinave.

Essendo il proprietario un portatore di handicap l’intera casa è stata pensata per essere interamente accessibile e fruibile anche rimanendo seduti sulla sedia a rotelle. Gli spazi principali sono infatti sono stati collocati tutti al piano terra attorno alla corte centrale che ospita uno spazio verde.

Nella parte esterna sorgono tre alberi da frutto che collegano il presente e il futuro di questa abitazione al suo passato di orto.

2

3

4

5

6

Foto courtesy by Studio Octopi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*